Ultima modifica: 16 Novembre 2020

AMAZON – UN CLICK PER LA SCUOLA

 

 

 

 

È partita la seconda edizione dell’iniziativa di Amazon UN CLICK PER LA SCUOLA. A partire dal 21 settembre 2020 fino al 21 marzo 2021, Amazon donerà alle scuole una percentuale di tutti gli acquisti (di prodotti venduti e spediti da Amazon) effettuati dai clienti (sia Amazon Prime che normali) che hanno aderito all’iniziativa. Si tratta del 2,5% degli acquisti effettuati.
La scuola potrà usare il credito virtuale ricevuto per ricevere gratuitamente materiale didattico, cancelleria etc.. scegliendo da un catalogo di oltre 1000 prodotti.
I nostri plessi sono selezionabili. È sufficiente andare sul sito https://www.unclickperlascuola.it/ e cercare i nostri plessi di appartenenza. Poi andrà associato il proprio account Amazon alla scuola scelta una volta per tutte.
Da quel momento e fino al 21 marzo 2021 gli acquisti generano un credito per la scuola scelta.
Cosa importante: le informazioni relative ai propri acquisti effettuati su Amazon.it non verranno in nessun caso condivise con la Scuola selezionata.

Scegliere l’istituto a cui donare sarà davvero semplice:

  • si dovrà accedere al sito ufficiale www.unclickperlascuola.it
  • sarà necessario loggarsi con account Amazon per svolgere le operazioni,
  • ricercare la scuola che si preferisce supportare e procedere alla scelta

Una volta associata la scuola prescelta al proprio account, Amazon provvederà a devolvere il 2,5% per ogni acquisto effettuato normalmente sul sito, senza spendere nulla in più né dover indicare ogni volta l’iniziativa.
Nell’account sul sito Un click per la scuola si potrà verificare in ogni momento a quanto corrisponde la donazione effettuata attraverso i propri acquisti.

Se lo scorso anno rientravano in questa iniziativa solo i prodotti venduti e spediti da Amazon su Amazon.it (“Acquisti idonei”), nella seconda edizione di Un Click per la Scuola contribuiscono al computo degli acquisti utili a far ottenere il bonus alla scuola anche gli acquisti di prodotti venduti dai partner di vendita su Amazon.it, come i prodotti di piccole medie imprese italiane. Non vi è un importo minimo da spendere.